FederSpecializzandi nasce come Confederazione Nazionale delle Associazioni dei Medici Specializzandi nel luglio 2003, dalla necessità di costituire un nuovo e più efficace spazio di coordinamento e collaborazione tra le diverse Associazioni locali di medici in formazione specialistica.

Obiettivo comune era la difesa del diritto ad un’adeguata formazione ed il riconoscimento dei diritti lavorativi, fino ad allora negati, mediante l’ottenimento del contratto di formazione specialistica.

Grazie alle “battaglie” di FederSpecializzandi gli specializzandi italiani hanno ottenuto questo importante risultato.

Tuttavia la tutela e la promozione di una formazione specialistica di qualità sono obiettivi tutt’altro che raggiunti e, conseguentemente, rappresentano anche oggi, i principali campi di interesse e azione della Confederazione.

Dal momento della sua costituzione, FederSpecializzandi si è ampliata coinvolgendo un numero sempre maggiore di realtà locali e si è fortemente radicata su tutto il territorio nazionale.

Nel 2016 FederSpecializzandi ha cambiato ufficialmente la sua struttura passando da Confederazione di associazioni locali ad Associazione Nazionale dei Medici in Formazione Specialistica.

Questa trasformazione nasce dall’esigenza di coinvolgere gli specializzandi di tutta Italia anche laddove non sia presente una Associazione Locale.

FederSpecializzandi è apartitica, aconfessionale, indipendente, e senza fini di lucro.

Gli scopi statutari e gli obiettivi di FederSpecializzandi sono esplicitati nello Statuto Nazionale e nel Manifesto Programmatico.